La Commissione ha adottato nuovi criteri per l’assegnazione del marchio Ecolabel UE ai prodotti assorbenti per l’igiene e alle coppette mestruali riutilizzabili, rafforzando i criteri già esistenti per pannolini, assorbenti e tamponi e introducendo nuovi criteri per le coppette mestruali riutilizzabili.

I nuovi ambiziosi criteri garantiscono che i prodotti igienici assorbenti e le coppette mestruali con marchio Ecolabel UE siano di buona qualità e tra i migliori sul mercato in termini di prestazioni ambientali, per tutto il ciclo di vita del prodotto. Inoltre, questi garantiscono un ridotto impatto ambientale dei prodotti igienici assorbenti e delle coppette mestruali sull’aria, sull’acqua, sul suolo e sulla biodiversità, nonché una riduzione dei danni o dei rischi ambientali legati all’uso di determinate sostanze chimiche. Ad esempio, per i prodotti igienici assorbenti, sono imposti limiti rigorosi alle emissioni di inquinanti nell’aria e nell’acqua derivanti dalla produzione di fluff e alle emissioni di CO2. I requisiti sulle fibre promuovono l’approvvigionamento da foreste gestite in modo sostenibile. Sono vietate molte sostanze pericolose come agenti antibatterici, formaldeide, parabeni, interferenti endocrini e ftalati. Anche le fragranze e le lozioni che possono causare allergie sono vietate negli assorbenti, nei pannolini e nelle coppette mestruali con marchio Ecolabel UE.

I nuovi criteri incoraggiano le pratiche di economia circolare, tra cui la riduzione dei rifiuti e l’uso di materiale riciclato negli imballaggi. Nel caso delle coppette mestruali riutilizzabili si incoraggia in aggiunta il riutilizzo come comportamento di consumo sostenibile, portando a ridurre la plastica monouso, risparmiando così risorse e prevenendo i rifiuti.

Oltre agli aspetti ambientali, i nuovi requisiti includono anche un criterio di idoneità all’uso che garantisce prodotti di alta qualità e una verifica obbligatoria da parte di terzi della responsabilità sociale del sito produttivo per quanto riguarda gli aspetti lavorativi.

Grazie all’Ecolabel UE, il marchio ufficiale dell’Unione Europea per l’eccellenza ambientale, l’industria può offrire alternative affidabili e realmente ecologiche ai prodotti convenzionali, consentendo ai consumatori di fare scelte informate e di svolgere un ruolo attivo nella transizione ecologica. L’assegnazione di prodotti con il marchio Ecolabel UE o l’aumento della visibilità dei prodotti con marchio Ecolabel UE è un modo per i produttori e i rivenditori di partecipare all’impegno per il consumo sostenibile.


Redazione Europe Direct Lombardia
@ED_Lombardia

Data ultima modifica: 29/11/2023