Europe Direct Lombardia

Campagna di solidarietà europea per i bambini ucraini: la Commissione dona 14 milioni di euro per gli scuolabus

La Commissione europea dona 14 milioni di euro per fornire degli scuolabus che permettano ai bambini di andare e tornare da scuola in sicurezza. Enti pubblici e privati possono contribuire alla campagna di solidarietà.
immagine del bando

La Commissione europea dona 14 milioni di euro per fornire degli scuolabus che permettano ai bambini di andare e tornare da scuola in sicurezza. Enti pubblici e privati possono contribuire alla campagna di solidarietà.

Un'opportunità importante per i bambini che avranno modo di recarsi a scuola e rientrare poi alle proprie abitazioni, alleviando un po' lo stress psicologico e cercando di dare loro un senso di stabile normalità e una prospettiva per il futuro.  

Puoi seguire la campagna anche via social Tw, Fb e Ig

Context
L'Europa sta offrendo varie forme di solidarietà alla popolazione ucraina. 
La Commissione europea sta infatti:

  • finanziando il sostegno alle scuole, all'istruzione e formazione professionale e all'educazione e cura della prima infanzia, in particolare attraverso il programma europeo Erasmus+ e il Corpo europeo di solidarietà
  • sta istituendo un gruppo di solidarietà dell'UE in materia di istruzione per l'Ucraina con l'intento di individuare le esigenze dei bambini ucraini e sostenere gli Stati membri che li ospitano, anche tramite l'apprendimento tra pari e l'orientamento strategico
  • fornisce accesso a materiale didattico in ucraino e offre risorse e corsi online agli insegnanti attraverso la piattaforma online europea per l'istruzione scolastica, School Education Gateway
  • sostiene gli insegnanti tra i rifugiati favorendo l'accesso ai programmi e agli scambi dell'UE nella comunità eTwinning.

La Fondazione europea per la formazione professionale ha istituito un polo di risorse con informazioni per le persone fuggite dall'Ucraina affinché possano proseguire o accedere all'istruzione e alla formazione nei paesi dell'UE, far comprendere e riconoscere le loro qualifiche a fini di lavoro o studio e trovare opportunità professionali.

Maggiori informazioni sono disponibili qui.
 

Redazione Europe Direct Lombardia
@ED_Lombardia
europedirect@regione.lombardia.it

 

 

 

 

 

Data ultima modifica: 24/10/2023