Europe Direct Lombardia

La cultura muove l'Europa

La Commissione europea ha firmato un accordo con il Goethe-Institut per l’adozione di una nuova misura "Culture Moves Europe" (La cultura muove l'Europa), attraverso la quale saranno offerte sovvenzioni a singoli artisti, operatori culturali e organizzazioni di accoglienza in tutti i settori culturali e creativi contemplati dalla sezione “Cultura” del programma “Europa creativa”.
immagine del bando

La Commissione europea ha firmato un accordo con il Goethe-Institut per l’adozione di una nuova misura "Culture Moves Europe" (la cultura muove l'Europa), attraverso la quale saranno offerte sovvenzioni a singoli artisti, operatori culturali e organizzazioni di accoglienza in tutti i settori culturali e creativi contemplati dal programma “Europa creativa - settore Cultura".
Si tratta di 21 milioni di euro ripartiti su tre anni, a favore della mobilità degli artisti e dei professionisti della cultura. 

L'iniziativa seguirà il progetto pilota I-Portunus che ha avuto luogo tra il 2018 e il 2022.
Il programma "La cultura muove l'Europa" si basa sulle raccomandazioni derivanti da questa fase pilota.

I settori previsti dall'iniziativa sono: la musica, l'architettura, le arti dello spettacolo, il design, la letteratura e il patrimonio culturale nei Paesi partecipanti al programma.
“Culture Moves Europe” consentirà agli artisti e agli operatori culturali di avviare dei progetti per esplorare, creare, apprendere o incontrarsi al fine di sviluppare ed approfondire le relazioni professionali internazionali.
In questo modo la Commissione europea prevede di concedere 7.000 sovvenzioni per un periodo di 3 anni. Si tratta della più grande azione finora finanziata dall'UE per i singoli artisti.

L'uscita dei primi bandi sarà prevista in autunno 2022.

Le informazioni aggiuntive sull'iniziativa sono disponibili qui.



Redazione Europe Direct Lombardia
@ED_Lombardia
europedirect@regione.lombardia.it

Data ultima modifica: 24/10/2023